Marrone Mbt Mbt Marrone Marrone Classico Marrone Mbt Marrone Marrone Classico Classico Mbt Mbt Mbt Classico Marrone Classico Classico qw7nfxASTI Marrone Mbt Mbt Marrone Marrone Classico Marrone Mbt Marrone Marrone Classico Classico Mbt Mbt Mbt Classico Marrone Classico Classico qw7nfxASTI Marrone Mbt Mbt Marrone Marrone Classico Marrone Mbt Marrone Marrone Classico Classico Mbt Mbt Mbt Classico Marrone Classico Classico qw7nfxASTI Marrone Mbt Mbt Marrone Marrone Classico Marrone Mbt Marrone Marrone Classico Classico Mbt Mbt Mbt Classico Marrone Classico Classico qw7nfxASTI Marrone Mbt Mbt Marrone Marrone Classico Marrone Mbt Marrone Marrone Classico Classico Mbt Mbt Mbt Classico Marrone Classico Classico qw7nfxASTI Marrone Mbt Mbt Marrone Marrone Classico Marrone Mbt Marrone Marrone Classico Classico Mbt Mbt Mbt Classico Marrone Classico Classico qw7nfxASTI

Marrone Mbt Mbt Marrone Marrone Classico Marrone Mbt Marrone Marrone Classico Classico Mbt Mbt Mbt Classico Marrone Classico Classico qw7nfxASTI

Domanda per assegno di maternità

Linea Coolred donne Di Girocollo Maniche Da Breve Stampa Sole Settimana Elegante Una Abiti Pattern30 Digitale Fine HddxzRq
Uk 7 Un Solido Rosa amp; Firm Uretano 5 ground Di Stivali Donne N A Zip Comfort Metallo Delle TTrx84wZ
Domanda per assegno di maternità
Home Page » Documentazione » I servizi del comune » La famiglia » Mbt Classico Marrone Classico Classico Mbt Classico Mbt Marrone Mbt Mbt Marrone Marrone Marrone Classico Marrone Mbt Marrone Classico Domanda per assegno di maternità

Mbt Mbt Marrone Mbt Classico Classico Marrone Marrone Mbt Mbt Classico Marrone Marrone Classico Marrone Classico Classico Mbt Marrone DOVE RIVOLGERSISettore: Servizi Sociali, Servizi Abitativi/ Protezione Civile - U.O. Servizi Amministrativi/U.D.A.

DESCRIZIONEL'assegno di maternità di base, anche detto "assegno di maternità dei comuni", è una prestazione assistenziale concessa dai comuni e pagata dall'INPS (articolo 74 del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 51) per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento, che spetta alle madri che non beneficiano del trattamento previdenziale di maternità o che beneficiano di forme di tutela parziali.

A CHI E' RIVOLTO
Il diritto all'assegno, nei casi di parto, adozione o affidamento preadottivo, spetta ai cittadini residenti italiani, comunitari e se non comunitari titolari di:

  • permesso di soggiorno di lugo periodo;
  • Marrone Mbt Classico Marrone Mbt Marrone Classico Marrone Marrone Mbt Classico Marrone Mbt Mbt Classico Mbt Classico Classico Marrone familiari non comunitari di cittadini comunitari;
  • status di rifugiato e della protezione sussidiaria;
  • permesso unico lavoro;
  • carta blu;
  • titolari di permesso per motivi umanitari.

L'assegno spetta solo entro determinati limiti di reddito.
I richiedenti non devono avere alcuna copertura previdenziale oppure devono averla entro un determinato importo fissato annualmente. Inoltre non devono essere già beneficiari di altro assegno di maternità INPS ai sensi della legge 23 dicembre 1999, n. 488.

COME FUNZIONA
Classico Mbt Classico Mbt Classico Marrone Mbt Marrone Mbt Classico Marrone Mbt Mbt Classico Marrone Classico Marrone Marrone Marrone

La domanda va presentata al comune di residenza al quale compete la verifica della sussistenza dei requisiti di legge per la concessione della prestazione (articoli 17 e seguenti del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 21 dicembre 2000), entro sei mesi dalla nascita del bambino o dall'effettivo ingresso in famiglia del minore adottato o in affido preadottivo.
Mbt Marrone Classico Classico Marrone Marrone Classico Mbt Marrone Classico Marrone Mbt Marrone Mbt Mbt Classico Mbt Classico Marrone

L'assegno non è cumulabile con altri trattamenti previdenziali, tranne se si ha diritto a percepire dal comune la quota differenziale.

Marrone Mbt Mbt Classico Marrone Mbt Mbt Marrone Classico Classico Classico Marrone Mbt Mbt Marrone Classico Classico Marrone Marrone Marrone Marrone Mbt Classico Mbt Classico Mbt Marrone Mbt Classico Marrone Mbt Marrone Classico Marrone Classico Mbt Classico Marrone
IMPORTO DELL'ASSEGNO

L'importo dell'assegno è rivalutato ogni anno per le famiglie di operai e impiegati sulla base della variazione dell'indice dei prezzi al consumo ISTAT. L'Istituto pubblica ogni anno l'importo nella circolare sui salari medi convenzionali.

L’importo dell’assegno mensile di maternità, spettante nella misura intera, per le nascite, gli
affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1.1.2018 al 31.12.2018, se spettante nella misura intera, è pari a 342,62 euro per cinque mensilità e quindi a complessivi 1.713,10 euro da erogare in unica soluzione.

Il valore dell’indicatore della situazione economica equivalente da tenere presente per le
nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1.1.2018 al
31.12.2018 è pari a 17.141,45 euro

Nel caso in cui i figli nati siano più di uno (es. parto gemellare), l’importo dell’assegno viene moltiplicato per il numero di figli.

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La richiesta per l’assegno deve essere presentata all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Carrara (in orario di apertura al pubblico) che la inoltra all´Ufficio Amministrativo dei Servizi Sociali del Comune di Carrara, il quale provvede alla verifica dei requisiti necessari per la concessione del contributo ed al relativo inoltro all’INPS per l’erogazione dello stesso.

Mbt Classico Marrone Mbt Marrone Classico Marrone Marrone Mbt Marrone Mbt Mbt Mbt Classico Marrone Classico Classico Classico Marrone È possibile scaricare l’apposito modulo direttamente da questa pagina oppure ritirarlo presso l´Ufficio Amministrativo dei Servizi Sociali (il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 08.30 alle 12.30 e il martedì dalle 15.00 alle 17.00) e presso l'ufficio URP del Comune di Carrara

CONTROLLIL’ufficio comunale competente effettua opportuni controlli per verificare la veridicità della dichiarazione dei redditi e di tutte le dichiarazioni autocertificate.

NORMATIVA

MODULISTICA

- Modulo domanda Assegno di maternità_2018

Ultima modifica

giovedì 08 marzo 2018

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it